Prima di partire per il lungo week end in montagna (dedicato per lo più allo sci e al cibo) mi sono rivista in dvd il film che ha ispirato il nome del mio blog…”Un tocco di zenzero “di Tassos Boulmetis…
“E’ la storia di Fanis e della sua eccentrica famiglia, capitanata da nonno Vassilis, proprietario di un negozio di spezie a Istanbul nonché filosofo culinario e appassionato d’astronomia.Pianeti, stelle, sapori e spezie, l’arte di cucinare, l’amore infantile e quello adulto, la capacita’ affabulatoria dei nonni, la bizzarria dei parenti, le innovazioni tecnologiche degli anni ’60…
Costretto da bambino a espatriare in Grecia per ragioni politiche, Fanis cerca di seguire le orme del nonno ma la sua ossessione per la cucina gli porterà guai sia in famiglia che con le autorità greche….” Per sapere come va a finire la storia di Fanis, dovrete vedere il film!!E gustare queste profumatissime polpette, che ricordano molto i piatti preparati dalla mamma di Fanis nel film…

Carne di Agnello tritata 400 grammi
Carne di Maiale tritata 400 grammi
Cipolla rossa 1
Aglio 2 spicchi
Zenzero grattuggiato 2 cucchiai
Cardamono 1/2 cucchiaino
Uova 2
Panna fresca 8o ml
Sale & Pepe
Olio d’oliva

Riunite la carne in una ciotola capiente e salatela.Tritate finemente la cipolla e l’aglio e aggiungeteli al composto assieme allo zenzero grattuggiato , al cardamono in polvere e all’uovo.Pepate generosamente, e dopo aver mescolato gli ingredienti, formate delle polpettine con le mani.
Sbattete l’uovo rimasto e la panna, e passateci le polpette prima di friggerle in olio d’oliva molto caldo.
Servire caldissime, magari con delle patate lesse.

Bon appetit….