Avere un amico chef è una bella fortuna, lo ammetto…
si perchè oltre a sbirciare in cucina ogni tanto, approfittare di qualche piatto a pranzo ( il mio fast food!!) avere un menù dedicato per il mio compleanno , il buon Nicola Batavia è partito giovedì 29 Giugno per una tre giorni gastronomica in quel di Ragusa ( vedi Cheese Art 2006) e al suo rientro è riuscito a portarmi anche un bel regalo!!!
Questa bellissima confezione di Sale di Mothya..

La salina di Mothya è situata, sin da tempi antichi, all’interno della più vasta laguna siciliana ( tra Trapani e Marsala), protetta da ogni forma di inquinamento, condizione essenziale per produrre il sale integrale, che ( per essere definito tale) non deve subire nessun tipo di lavaggio o trattamento….
Il sale di mothya è un sale integrale purissimo,ad alto contenuto di magnesio, ed assicura solubilità e sapidità in misura fino al 30% superiore al sale minerale, consentendo un consumo nettamente inferiore di sale nell’alimentazione quotidiana..

Il sale integrale marino è più ricco di minerali diversi dal sodio, per esempio, iodio, rame, zinco , e appunto magnesio la cui presenza riduce la percentuale di cloruro di sodio presente.
Tra i sali più conosciuti troviamo anche il sale di scoglio francese,piuttosto umido, è sicuramente uno dei migliori per condire a crudo..

Ringrazio Nicola per aver aggiunto un altro prezioso sale alla mia collezione!!
Grazie chef!

P.s.Troverete molti tipi di sale ( sale grigio di Guerande/fiocchi di sale di Cipro/Sale Hawaiano Alaea) in vendita on line qui…Sale della vita… grazie Frank per la preziosa informazione!!!