Teglietta d'alici

Pesce azzurro… pesce amato !

Chi di voi non ama i nostri bei pesciolini azzurri?? bene,non vedo mani alzate!
Una capatina la settimana scorsa a Eataly mi ha permesso di comprare una bella dose abbondante di alici freschissime.. E così via ad una serie di piatti a denominazione pesciolino blu… Alicette con le puntarelle e questa teglietta di alici…. Foto in presa diretta sul piano di lavoro della cucina… niente tovagliette di bellezza.Solo tanta sostanza e pochi orpelli,per questa volta.. ;-DDD

Per le dosi ho fatto ad occhio.. e l’ispirazione ha fatto il resto! Imperativo per una buona riuscita del piatto la freschezza del pesce… Queste alici avevano un gran profumo,mentre le pulivo.. Perché non lo sapete che il pesce profuma? ;-))

Al lavoro!!!

alicette fresche circa 300/400 grammi (pulite)
timo secco due cucchiaini
aglio 1/2 spicchio
sale q.b.
ragusano d.o.p. q.b.
pangrattato q.b.
olio e.v.di oliva Pianogrillo q.b.

portate il forno a 180°
armatevi di pazienza e pulite le alici.Fate scorrere l’acqua e sciacquatele velocemente.Asciugatele con della carta da cucina.
Preparate una teglia di circa 20 cm di diametro,foderatela con carta forno e oliatela.Tritate finemente il timo e l’aglio.
Sistemate le alici a raggiera,cospargetele con il trito aromatico,un pizzico di sale,un filo d’olio e una bella presa di pangrattato.Continuate fino ad esaurimento degli ingredienti.Finite con il pangrattato e una bella grattata di ragusano.Più strati ci saranno e più sarà buona.Infornate per circa 10/12 minuti.
Servite calda o tiepida….Se ne avanzate potrete tranquillamente consumarla il giorno dopo..ancora meglio.
Allora che ne pensate della mia teglietta??? >–<>