Vi avevo promesso che vi avrei raccontato le altre ricette del menù di Domenica sera..
Oggi vi posto il secondo piatto…
Avendo comprato al Mercato del pesce del salmone freschissimo, desideravo realizzare una ricetta che non avesse una cottura troppo violenta, così da mantenere la tenerezza delle carni.

E scartabellando nell’antro del buongustaio, ho trovato questo Salmone al forno, da servire con una salsa alla panna delicatissima, profumata con del salmone affumicato- ricordo di un viaggio in Alaska (regalo della sorella di Roberto) …

Tranci di Salmone ( senza pelle) 4
Panna fresca 2 Dl
Capperi di Pantelleria una ventina
Olio Extravergine di Oliva 4/5 cucchiai
Limone non trattato 1 ( da spremere)
Alaskian Smoked Salmon 100 grammi (o del salmone scozzese affumicato)
Patate a buccia gialla 8 (piccole)
Sale & Pepe
Pepe Rosa 1 cucchiaino-per decorare-

Preparate per prima cosa la salsa, scaldando la panna in una pentola a fuoco basso, aggiungendo i capperi.
Preparate il pesce:lavate il salmone sotto acqua corrente ;pulire e diliscare bene i tranci, eliminando anche la pelle.
Sbucciate le patate , cuocete al vapore, e tenetele in caldo.
Nel frattempo fate scaldare il forno a 180°, riponete i tranci in una pirofila da forno, aggiungete dell’olio a filo e il succo del limone spremuto,un pizzico di sale, pepe e infornate per non più di 5/7 minuti ( il pesce deve risultare morbido, e non asciugare).
Riscaldante intanto la salsa e aggiungete il salmone affumicato tagliato a cubetti.
Servire i tranci di salmone accompagnati con la salsa e le patate al vapore.
Per decorare utilizzate del pepe rosa e del limone grattuggiato.

Girovagando nella rete ho trovato questo sito ricco di spunti, informazioni, e anche ricette!! per gli amanti dei freddi mari del nord…
Sea Food from Norvay…

Bon Appetit…