E’un periodo in cui calamari e seppie imperversano nel mondo della “foodblogcucina”… basta andare a vedere la ricetta di Petula ( appena rientrata da un bellissimo viaggio in terra Spagnola)…
Questo esperimento risale a circa un mese fa… o giù di li… Mi sa che al povero Rob dovrò fare un bel regalo!!
Serate ispirate da libri di cucina e sogni ( o forse qualcuno, vista lo foto, potrebbe pensare incubi!) gastrogoderecci….
Questo calamaro non era poi così malvagio… ma tutto dipende dal vostro gusto personale!!
Lascio a voi ogni commento ( positivo o negativo )… Si accettano modifiche e/o aggiunte di ogni tipo…

Calamaro speziato
( dosi per due persone)

Calamaro pulito 1
Zucca q.b.
Pane raffermo q.b.
4 spezie q.b.
Sale rosa
Pepe
Ricotta dura (tagliata al coltello) 1 cucchiaio circa
Olio e.v.Toscano Dop q.b.

Pulite bene il calamaro e lavatelo velocemente sotto l’acqua. Nel frattempo accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180°.
Preparate il ripieno : mettete a bagno il pane raffermo in un pò d’acqua per qualche minuto; fate cuocere la zucca nel forno su una piastra, fino a che non sarà diventata morbida (una parte della zucca l’ho utilizzata per preparare il dolce di zucca con l’amaro lucano).
Incorporate al pane ( dal quale avrete eliminato l’acqua) la zucca , un pizzico di spezie, la ricotta dura ( tagliata a dadini piccolissimi ) un pizzico di sale e pepe e qualche goccia d’olio e.v.
Il composto ottenuto dovrà essere sufficente per riempire il calamaro ( per questo le dosi che vi ho dato non sono precise ) .
Preparate una teglia da forno , mettetevi il calamaro (che avrete chiuso con 1 /2 stuzzichini di legno ).. aggiungete un filo d’olio e.v. coprite con un foglio di alluminio e infornate per circa 25 minuti a 180°. Per sicurezza prima di togliere la teglia dal forno, controllate che sia cotto. Altrimenti lasciate cuocere ancora per qualche minuto.
Servire il calamaro tagliato a fette … Decorate con qualche scaglia di ricotta dura, e un pizzico di spezie.
N.B.Potete anche preparare due calamari piccoli e servirli interi, magari sopra ad una patata cotta al vapore con un filo di olio crudo ( patata tagliata a fette)

Il sapore è molto particolare, perchè al dolce della zucca si unisce la nota salata della ricotta dura.. e le spezie fanno il resto!!

Bon appetit!