Focaccia con pasta madre

Altra ricetta con pasta madre, ma questa volta per una focaccia, una bianca focaccia.. :o) Quando rinfresco il piccolo Tamagotchi cerco di produrre qualcosa di buono con la parte di lievito che avanzo, per non buttarlo via… Mi piange il cuore ad eliminarlo.. E così all’ultimo rinfresco é seguita la produzione di focaccia..

Adoro le focacce bianche perché mi permettono di creare con semplicità un aperitivo, una merenda o una colazione (!!!) …in alternativa al sale di Guerande potrete aromatizzare l’impasto con delle erbe di Provenza, olive nere Kalamata e quello che vi passa per la mente.

pasta madre 200 grammi
farina manitoba biologica 300 grammi
acqua naturale 180/200 grammi
sale fino salina di Trapani la punta di un cucchiaino
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva+ 4 cucchiai di acqua naturale

Mettete la farina nel bicchiere dell’impastatrice, sciogliete la pasta madre nell’acqua tiepida e lavorate l’impasto a bassa velocità per 2 minuti.Mettete il sale solo alla fine. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio, elastico non troppo umido.
Fate una palla e mettete a lievitare fino a quando l’impasto raddoppia, preferibilmente in un luogo tiepido e coperto da uno strofinaccio umido.
Quando sarà raddoppiato, riprendete l’impasto e stendetelo in teglia rettangolare, ungete bene la superficie con l’acqua e olio, miscelati in parti uguali e lasciate lievitare.Prima di infornare cospargete la superficie con mezzo cucchiaino di sale di Guerande.
Cuocete in forno caldo a 200° (non dimenticate la ciotola con l’acqua) fino a quando non sarà dorata e croccante.
Farcire con mortazza ai pistacchi (quella buona!), prosciutto crudo, o con del caprino fresco erba cipollina e pepe nero! Yum yum!
La prossima settimana una sorpresa…. :o)
P.s.Scusatemi per la brevità del post, però mi attendono due giorni di fuoco… :))) tra poco a fare la spesa e poi dritta in cucina per il primo round!