Visto che qualcuno pensa che la sottoscritta non cucini più, ma passi il suo tempo a visitare siti web al “cazzeggio”:-) … questa sera mi sono dedicata ad un dolce di un certo spessore… e diciamo non molto dietetico!!!
Consiglio questo dessert dopo una cena “monastero”( del tipo riso integrale, verdure e pesce al vapore ) … perchè se faccio il conto delle calorie mi prende un colpo!
N.b.Premetto che essendo a dieta non ho potuto “deliziare”il mio palato con questa meraviglia…
Rob mi ha passato all’esame dessert.. Però non vuole farmi sapere il voto!! ;-(

L’ispirazione me la ha data Philippe Gauvreau, Chef del Ristorante La Rotonde… e i Pistacchi di Bronte in questo periodo pare siano di moda!

Blinis

Latte intero 250 ml
Zucchero 30 grammi
Tuorli 4
Farina 35 grammi
Cacao amaro 1 cucchiaio
Albumi 120 grammi
Burro 30 grammi

Salsa ai pistacchi

Latte 100 ml
Panna fresca 100 grammi
Zucchero 40 grammi
Tuorli 2
Pistacchi di Bronte 20 grammi
Panna montata 50 grammi

Frutta caramellata

Mélange di frutta secca tostata 2/ 3 cucchiai ( noci nocciole mandorle+ pistacchi )
Albicocche secche 4
Pera 1
Miele di castagno 2 cucchiai
Burro 40 grammi

Preparazione dei blinis

Fate bollire il latte. Montate in un recipiente i tuorli con lo zucchero. Aggiungete la farina ed il cacao. Versete il latte caldo sulla crema ottenuta e lavorate bene il composto per qualche secondo. Rimettete la pentola sul fuoco e riportate a ebollizione mescolando bene con un cucchiaio. Fate cuocere un minuto dal momento che inizia a bollire..
Aggiungete il burro, mescolate bene e fate raffreddare il composto. Montate gli albumi a neve ferma. Incorporateli delicatemente alla crema al cioccolato. Cuocete il composto dei blinis nell’apposito pentolino a fuoco dolce 5 minuti per parte ( io ho messo i blinis in 4 stampini di silicone in forno a 140° per circa 20 minuti)

Cottura della frutta

Tagliate la frutta a pezzi ( pera – albicocche ) aggiungete la frutta secca e fatela cuocere in una padella con il burro.A fine cottura aggiungete il miele.Lavorate per qualche minuto la frutta nel caramello al miele.Spegnete il fuoco e mantenete il tutto al caldo.

Salsa ai pistacchi

Fate bollire il latte e la panna liquida. In una ciotola mescolate lo zucchero ed i tuorli.Versate il latte caldo sulla crema di uova. Rimettete la pentola sul fuoco aggiungendo i pistacchi che avrete passato al mixer. Fate cuocere fino a che la salsa non si addensa. Fate raffreddare e successivamente aggiungete la panna montata alla crema di pistacchi , mescolando molto delicatamente il composto.

Composizione del piatto

Nappate i piatti con la salsa ai pistacchi, mettete su ogni piatto un blinis ( al centro della salsa)…decorate con la frutta caramellata tiepida aggiungendo un cucchiaio di sciroppo di cottura della frutta.

Vi lascio il link al sito del Pistacchio di Bronte… ricco di informazioni e spunti…
Una fra tante…
Il “pistacchio verde di Bronte“, perennemente minacciato da importazioni di qualità assolutamente inferiore, ha oggi conquistato il dovuto riconoscimento di prodotto DOP..La Denominazione d’Origine Protetta riguarda una zona di produzione, compresa fra i 300 e i 900 metri s.l.m., che ricade nei territori di Bronte, Adrano e Biancavilla….