A Torino oggi c’e’ un cielo grigio e fa piu’freddo del solito.Avevo voglia di preparare un buon pesto, ma purtroppo l’estate e’ormai solo un ricordo, quindi mi devo accontentare dei profumi delle erbe, immaginando di mangiare le “trofie con il pesto”.

Trofie fresche 320 grammi
fagiolini sottili 120 grammi
parmigiano grattuggiato 40 grammi
olio extravergine 40 grammi
peperoncino in polvere
sale q.b.

erbe miste: basilico, prezzemolo, coriandolo, timo, erba cipollina, cipollotto mondato.

Emulsionate l’olio con una manciata di erbe aromatiche tritate finemente (basilico, timo, coriandolo, prezzemolo, erba cipollina) , un pizzico di sale e il parmigiano.
Lessate le trofie insieme con i fagiolini mondati e tagliati a meta’ per il lungo.
Condite la pasta e la verdura appena scolate con la salsa, completate con rondelle di cipollotto e un pizzico di peperoncino.

Che ne dite?
Se riuscite a reperire tutti gli ingredienti in questa stagione ( cosa praticamente impossibile  ) potete anche conservare questo pesto nei barattoli,e consumarlo dopo qualche giorno.

Attendo i vostri commenti!