Ricetta golosa e particolarmente adatta ad un aperitivo in terrazza o in giardino! Il dolce/salato a me piace molto…attenzione però alle calorie!! Se siete a dieta rigorosissima (come me) vi conviene dirigere le vostre attenzioni verso carotine e cruditee varie.. :o)

Quando ci scappa un week end in costa azzurra faccio scorta di creme fraiche e formaggi francesi (senza nulla togliere ai nostri) che qui non trovo.. L’Eposisses può essere sostituito da un formaggio a pasta molle gustoso e puzzone!! Tipo una tuma d’la paja

L’Epoisses.. la leggenda narra ch questo formaggio sia stato inventato dai monaci cistercensi nel sedicesimo secolo..si dice che Napoleone Bonaparte fosse un amante di questo formaggio..
Purtroppo col passare degli anni il consumo di questo formaggio andò via via esaurendosi fino alla seconda guerra mondiale..Ma nel 1956 fu riscoperto proprio nel villaggio Epoisses tornando in auge!
La particolarità di questo formaggio a pasta molle a crosta lavatalavata sta nella preparazione durante la stagionatura.. la buccia viene lavata con una soluzione di acqua di mare e Marc de Bourgogne (bevanda alcolica tipica).

tuorli
grammi 160
zucchero grammi 320
burro grammi 250
farina setacciata grammi 450
lievito grammi 30 (o baking powder)

Mescolare velocemente ( possibilmente con un robot) i tuorli lo zucchero,il burro tagliato a dadini)…incorporate la farina e il lievito..Fate riposare per 24 ore (nella parte meno fredda del frigorifero).
Stendete circa 400 grammi dell’impasto su una placca da forno di cm 20×30.Infornate a 180° per circa 7/8 minuti..abbassate la temperatura a 150° e fate cuocere ancora per 5/8 minuti fino a che non sarà ben dorato.
Ripetete l’operazione con la restante parte d’impasto…
Servire i sablè spaccati con fettine di formaggio rigorosamente con la buccia!