Ci siamo trovati da Lia giovedì 26 Luglio con Vittorio e Mariella, alla vigilia della nostra partenza,per una serata all’insegna del buon cibo e tante chiacchere… La cara Lia che da circa tre mesi ha trasferito la sede del ristorante da Via Mongrando a Corso Farini,in linea d’aria circa 200 metri (malcontati)!!
Location diversa ma la sostanza è la medesima del mitico Cenacolo… Volete che vi rinfresci la memoria??

Iniziamo con un plateau da far invidia al miglior ristorante di Parigi!!

Scampi crudi,Gamberi rossi di Mazara del Vallo,Ostriche,Cicale,Cozze,Clams,Capesante,Lumache,Vongole e… non mi ricordo più!!! ahhhhhh….siii…. il granchio!!! e in stagione anche ricci.
Ogni volta che andiamo da Lia ci presenta questa meraviglia e fosse per me la cena potrebbe continuare a crudi!!
Qui sotto una parte degli antipasti antipasti caldi….cozze alla marinara,capesante gratinate,le mitiche cozze gratinate di Lia..piccole piccole,gustosissime,con una copertura croccantina..per una come me che non ama le cozze è tutto detto..e come le ciliegie una tira l’altra…

Tra i primi piatti la Fregola o Sa Fregua,nelle due versioni bianca con le vongole e le arselle e rossa nella classica versione in zuppa!

E da buoni amici abbiamo preso una serie di piatti diversi per poter assaggiare quasi tutto il menù!Ed io per non fare torto a nessuno, un bel guazzetto di moscardini…la scarpetta?? è d’obbligo,naturalmente! Non si può lasciare il sughetto nel piatto,no??? Anche se non si fa…

Dicevo che la location è leggermente cambiata..Toni di un bellissimo verde alle pareti,luci soffuse,due ampie sale ad accogliervi e il personale di Lia è sempre attento alle richieste dei clienti.. Alessandro (il figlio di Lia) si occupa della sala con mamma.. e oltre a questo chiacchera amabilmente con tutti.

Tra una portata e l’altra siamo riusciti a riprendere fiato (e ciacolare) anche grazie ad un buonissimo sorbetto alla mela verde… per poter passare al secondo piatto,altro cavallo di battaglia di Lia:il fritto di pesce! Scampi,Gamberi rossi,Gamberoni,Lingue,Alicette,Totani e Polipetti.. anche qui faccio fatica a ricordarli tutti… un piatto davvero unico..croccante,non unto e gustosissimo!
Noi stiamo pensando di tornare da Lia a Settembre (adesso purtroppo è chiusa per ferie)..c’è qualcuno di voi che vuole partecipare alla spedizione?

A parte gli scherzi oggi a Torino ci sono pochi luoghi di piacere come questo.. è la classica trattoria di pesce,semplice,senza alcun vezzo, con un menù praticamente fisso con varianti di stagione, poichè Lia si occupa personalmente degli acquisti e ogni settimana vi farà trovare il meglio che c’è sul mercato.E state certi che se quello che trova non la soddisfa, non vi proporra pescetti insulsi! Piuttosto annulla le prenotazioni..
Una raccomandazione: se pensate di fare una scappata da lei per una cena prenotate con buon anticipo.. tutte le sere fa il tutto esaurito!
Lia riaprirà ( se la memoria non inganna) il 5 settembre… ristorante farini-via pallavicino 22-torino
011-887573 – 339.331.54.31
chiuso il lunedì