Fuggire dalla città: a Castel Monastero relax e detox per ricominciare

Se pensate di dedicare qualche giorno al riposo assoluto e al relax a bordo piscina, Castel Monastero è il luogo adatto: un magnifico borgo medievale trasformato in hotel, immerso nel verde della campagna senese, una vera oasi per staccare la spina dalla frenesia quotidiana.
A Luglio sono stata invitata a partecipare alla cena Chef sotto le stelle, protagonista della serata Gaetano Trovato, chef di Arnolfo Ristorante ( ** Stelle Michelin a Colle Val D’Elsa, che si trova a pochi km da Castel Monastero).


La cucina di Arnolfo è concentranta su ingredienti locali del territorio senese e della Toscana, con attenzione ai prodotti italiani e l’accento sulla semplicità e la purezza dei sapori di stagione.

Dopo la pausa gourmet, con i favolosi piatti cucinati da chef Trovato e Sakalis (l’Executive chef), mi sono presa un giorno tutto per me, che ho deciso di dedicare al detox assoluto, testando (solo una parte) uno dei moltissimi programmi a disposizione degli ospiti di Castel Monastero.

DETOX: la giornata è iniziata con una colazione leggera, mattinata trascorsa in piscina, dedicata alla lettura. Francesca Nuvolone, la Spa Manager mi ha poi affidato alle sapienti mani di una delle terapiste per un massaggio ayurvedico energetico, il MARMA, con olii essenziali, digito pressione che lavora sui meridiani energetici. 55 minuti di immersione totale del corpo e della mente in un magnifico mondo parallelo, fatto di suoni delicati, di mani attente. Un’analisi personalizzata dopo il trattamento e qualche consiglio su come affrontare al meglio gli ultimi giorni che mi separavano dalle vacanze, tra decotti di erbe officinali e pensieri positivi. Sembra strano, ma a volte le cose più ovvie per il nostro benessere psicofisico le abbiamo alla portata di mano ma non ne siamo consapevoli. È bastata una chiacchierata con Fabiana Marcocci per guardare con altri occhi il mio corpo ma anche per capire come affrontare i problemi di tutti i giorni con diverso spirito.

Un pranzo detox studiato, all’ultimo momento, dallo chef Stylianos Sakalis, con insalata condita solo con salsa allo yogurt e aneto (niente sale e olio), un minestrone di verdure dell’orto e, per chiudere, pollo alla griglia e verdure (anch’esse grigliate), ogni piatto senza condimento né sale, per assaporare appieno i gusti al naturale.



Dopo il pranzo, un’altra ora dedicata al relax in piscina, a godere dei raggi del sole. A metà pomeriggio mi sono spostata alla Spa, per il percorso “Aquae Monasteri”: vasca all’olio di mare ad altissima densità salina, che ricrea fedelmente l’atmosfera ( e i benefici) delle acque del Mar Morto.


A Castel Monastero potrete scegliere tra diversi programmi di benessere*:

Programma dimagrante ( minimo 3 giorni)
Consente la perdita di peso e la riduzione dei volumi per ritrovare la propria forma ideale. Studiato per quelle persone che risultano in sovrappeso o presentano adiposità localizzate o semplicemente si percepiscono “fuori forma” e vogliono perdere peso soprattutto in termini di riduzione dei volumi con la possibilità di seguire il digiuno terapeutico guidati dal medico.

Programma detox (3 giorni)
Purifica l’organismo e consente una moderata riduzione di peso Studiato per liberare l’organismo dalle tossine che si accumulano a causa di ritmi di vita intensi e nonregolari, dall’alimentazione scorretta. Il programma nutrizionale detox cerca di risolvere la cattiva digestione, il gonfiore addominale, la ritenzione idrica, e la sensazione di “pesantezza”.

Programma anti age-rejuvenating  (3 giorni)
Ogni età ha la sua bellezza, l’importante è farla fiorire. Per ridurre lo stress dobbiamo riscoprire un nuovo stile di vita, più dolce e sereno. Ritrovare il tempo per volersi bene, per pensare a noi e affidarci a mani esperte e a consigli importanti che ci aiutino a rallentare la corsa del tempo, recuperando energia e serenità.

*Per l’autunno sono in programma un Vegan Detox, un week end olistico 2.0 con Ai-chi, Thai-chi e meditazione maoista e un Yoga detox. Per ulteriori informazioni contattare la struttura.


Per chi invece preferisce il programma gourmet, a Settembre gli ultimi due appuntamenti vedranno protagonisti Chef Lorenzini di SE-STO on Arno (Firenze) il 6/09, per il quale il territorio e le sue radici sono la fonte essenziale della sua ispirazione. Mentre il 26/09 Chef Zazzeri, del Ristorante La Pineta (Marina di Birbona), divenuto dal 1996 uno dei punti di riferimento più rinomati dell’alta ristorazione italiana.

Castel Monastero: nell’XI secolo era un monastero. Silenzio e pace. Poi buen retiro della nobile famiglia dei Chigi Saracini. Eleganza e stile. Ogni epoca ha lasciato traccia di sé a Castel Monastero.
Oggi retrait di lusso che si distingue per la sua cucina d’eccellenza con i menu dei due ristoranti gourmet Contrada e La Cantina firmati da Gordon Ramsay, accanto a lui l’Executive Chef Stylianos Sakalis. E la sua Spa che si pregia dei benefici dell’Aqua Monasteri. Qui un weekend non può che essere sinonimo di puro piacere per il corpo e per l’animo.

Grazie a tutto il team di Castel Monastero per l’ospitalità e uno molto speciale alla direttrice Graziella Arba, per la professionalità e la cortesia nell’accogliere gli ospiti.

*Articolo realizzato in collaborazione con Castel Monastero*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *