« Precedente | Home | Successivo »

Sfogliatine di pere e abbamele

By Sandra | gennaio 2, 2009

Sfogliatine di pere e abbamele

Eccoci di nuovo in pista! In realtà tra una serata e l’altra mi sono regalata un pò di relax, meritato relax, accantonando la cucina. Dedicata alla famiglia il giorno di Natale, nella preparazione di qualche manicaretto, ed infine dedicata al mio Rob a Capodanno, una cenetta a due davvero speciale, per chiudere in armonia e con tanto amore il 2008 che ci ha appena lasciato.
Un paio di piatti dal menu di Capodanno ve li racconterò nei prossimi giorni, intanto vorrei raccontarvi di questo dolce, semplice così semplice che necessita praticamente di 4 ingredienti per la sua realizzazione: pasta sfoglia, pere, zucchero di canna e qualche cucchiaino di Abbamele*..
Ho scoperto l’abbamele quest’estate, durante la mia bellissima vacanza ad Alghero, in compagnia della mia sister of blog Adrenalina.. Adreeeee,te lo ricordi il dolce nel ristorante di Alghero? Io si, non potendo mangiare gelato, me lo ricordo eccome.. Fiordilatte e abbamele! :(((
Ma avendo ricevuto una confezione di Abbamele per Natale ( ;))))) ), ho deciso di preparare queste sfogliatine per una cenetta a due. Semplici, rapide e davvero deliziose!
Prendete la pasta sfoglia e tagliatene 4/6 cerchi, foderate altrettante teglie con carta forno e posizionate la pasta sfoglia sulle teglie.
Tagliate a spicchi le pere, mettetele (come da foto) sulla sfoglia e spolveratele con pochissimo zucchero di canna. Cuocete in forno (già caldo a 180°) per 12/15 minuti e a metà cottura versate sulle sfogliatine un cucchiaino di Abbamele.
*Abbamele.. è un decotto di miele e polline preparato sciogliendo i favi, con un procedimento abbastanza lungo e complesso; è una delle preparazioni gastronomiche più antiche della Sardegna anche detto Abbattu o Sapa di miele.
Sono buonissime tiepide, a voler esagerare (per chi non è a dieta) accompagnate ad una pallina di gelato alla crema o fiordilatte!
Ci fosse Andrea qui gliele preparerei per colazioneeeeeeee! Adreeee, quando vieni???? :DDDD

Upssss, dimenticavo gli auguri di buon anno! Sono stanca dei messaggi negativi che ci bombardano da qualche tempo: che sia un anno strepitoso per tutti voi, in barba alle previsioni, pieno zeppo d’amore, di amici (veri) e di tutto ciò che desiderate!

Topics: amici, Dolci, finger food | 43 Degustazioni »

43 Responses to “Sfogliatine di pere e abbamele”

  1. Carolina Ramos ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 12:10

    Stra-sluuuuurp!!!

    Ottimo modo di concludere un pasto e di sfruttare le pere! Grazie Sandrina! :-)

  2. Spilucchina ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 12:20

    L’abbamele!!!!! Sandra, solo tu…
    Buon inizio…

  3. Sandra ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 12:48

    Carolina, :)))) a me è piaciuto molto, semplice dal sapore delicato.. Se non hai l’abbamele, va bene anche un goccio di mosto o di sapa!
    Spilucchina, ;))) buon inizio a te, bacioni

  4. Cry ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 12:49

    Quale modo migliore per cominciare^^!!Adesso so cosa farmi portare dalla mia zia quando andrà in Sardegna…l’abbamele!!!
    Hai ragione…hanno rotto con tutti ‘sti messaggi grigi e cupi…se la tiran dietro dasoli la sfiga!!
    un abbraccio zenzerina!!besos***

  5. Sandra ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 12:52

    Cry, infatti! Come si dice? pensare positivo?? Non mi pare che lo stiano facendo! Hai visto THE SECRET?? Io si, fa davvero pensare! Allora abbasso la sfiga e W l’ottimismo!
    P.s. abbamele è buonissimo, avvisa la zia che ne prenda in quantità! :o)))) abbracci

  6. campanellino ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 12:52

    Buon anno anche a te Sandrina!
    Sì questo 2009 sarà pieno di speranza… che le cose vadano meglio per tutti insomma!
    Queste sfogliatine sembrano ottime davvero ma ahimè dovrò aspettare un po’ prima di provarle… adesso un po’ di detox non mi farebbe male ;)
    A capodanno anch’io sono stata solo con Peter in un ristorantino… che racconterò =) Fantastico!
    Buona giornata!
    Camp*

  7. Francesca ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 13:07

    foto bellissima per una semplice dessert che sa proprio di buono. Non conoscevo l’abbamele, grazie di avermelo ‘presentato’ :-) Ricambio il tuo bell’augurio per questo nuovo anno appena cominciato, che sia pieno di positività! Un baciotto.

  8. Adrenalina ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 13:42

    Tesoraaaaaaaaaaaaaaa!!! Abbamele per tutti!! ahahahah
    ahhhhhhh le vacanze che sogno!!
    E pensiamo positivo và che a pensare male si fa sempre a tempo :P
    Buon 2009 amica mia che ti porti tante belle cose e che si porti via l’allergia :P
    Baciiiiiiiiiiii

  9. vittorio ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 14:12

    Strepitoso questo dolce nella sua semplicità, e poi la novità dell’abbamele, un prodotto molto interessante e credo dai tanti usi.
    Buon 2009!

  10. rossa-di-sera ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 15:09

    Sandra, innanzitutto auguri!!!!!

    Io non ho mai sentito parlare di abbamele, ora mi hai incuriosita! Cercherò in giro!

    Un bacione!

  11. Giorgia ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 15:23

    non ho la sfoglia in casa ma ho giusto della brisée d’avanzo. io ci provo, anche se non ho l’abbamele… un bacione sandrina

  12. Ady ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 15:34

    Qui da te s’impara sempre qualcosa di nuovo;))))
    Dev’essere delizioso l’abbamele.
    Un 2009 tutto rosa ;***

  13. enza ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 15:45

    un anno senza bolle, senza malinconia e se proprio proprio ci sentiamo giù riempire la vasca da bagno di abbamele potrebbe essere una gran soluzione

  14. ritarussotto ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 17:00

    Bedda matri!!! Che meraviglia! gli posso accompagnare al dolce una bella pralina di gelato alla vaniglia? che ne pensi? Sono contenta che hai trascorso un bel capodanno, anche io non mi posso lamentare… Baci.

  15. VerA ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 17:21

    Caspita, che dritta questa delle Abbamele! Quasi quasi me la faccio portare dalla mia collega sarda… Buon anno davvero!!!

  16. Erborina ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 17:38

    Sandrita, tanti tanti auguroni e felicità per questo nuovo anno. Con allegria e speranza riusciremo a battere tutta la negatività che c’è in giro.
    Un beso grande!
    a.

  17. Sandra ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 18:04

    Camp** :))) finalmente qualcuno che cerca di vedere rosa! Detox?? Io ho fatto due giorni a tisane, succhi di frutta e yogurt, poi vi racconterò per bene.. Aspetto di leggere del tuo ristorantino! :o))
    Francesca, ti fermi un pochino a Roma o è già ora di partire?? :)))) So che NAT ha già la valigia pronta? bacioni
    Adre, ma quando si riparte per una bella vacanza? Sole, mare, pappa e ABBAMELEEEEE! Non vedo l’ora.. bacioni
    Vittorio, appena rifaccio le tortine ne faccio recapitare un paio dalle parti di Cavoretto, ok?? L’abbamele è un prodotto molto interessante, devi provarlo!
    Rossa-di sera (Giulia) grazie per gli auguri! A te un anno felice, cara amica con l’augurio di conoscerci presto! abbracci
    Giorgia, va bene anche il vino cotto, di sicuro il tuo fornitore di fiducia ne ha! :-***
    Ady, ;))) grazie cara! Che sia più che rosa.. FUCSIA! :-**
    Enza, sei uno spasso! con le bolle dovrei aver fatto pace, per il resto vediamo di fare il Ns meglio!
    Rita, gelato alla vaniglia a volontà!auguroni cara!
    VerA, mi sa che svuoteremo le scorte di Sardegna!
    Erborina, querida! Deseo para ti felicidad y amor! besote

  18. CoCò ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 19:41

    Da te imparo sempre qualcosa di nuovo BUON 2009 di cuore anche a te con la speranza di ritrovarci tra un anno ancora qui

  19. roberto ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 20:16

    Ma guarda un po’ che l’abbamele mi mancava…

  20. Sandra ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 20:24

    Cocò, grazie sei sempre gentilissima! P.s. mi auguro di si, cara ancora qui per tanti anni! :o)
    Roberto, noooooooo, sono riuscita a farti conoscere un prodotto?? Non ci posso credereeeeee.. Subito in magazzino su, dai! ;))))

  21. bianca ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 20:58

    Ciao mi sa che siano ottime e delicate!! Che tipo di pere usi? le most famous madernassa o i martin sec??
    Dopo questo attacco di piemontesismo acuto..mi dolgo molto perchè non ho l’abbamele.. ma in qualche modo rimedierò…
    Tanti auguri e tante ricette buone per tutto il 2009!
    bianca

  22. berny ha scritto:
    gennaio 2nd, 2009 at 21:16

    Bentornata e buon anno….!!!!!!

  23. Cry ha scritto:
    gennaio 3rd, 2009 at 01:05

    Si zenzerina…ho visto ma soprattutto letto The Secret!Ci sono molti spunti su cui pensare…e mettere in pratica!!!^^

  24. lenny ha scritto:
    gennaio 3rd, 2009 at 10:00

    E’ un dessert delizioso, in cui si incontra la delicatezza della pera e la golosità dell’Abbamele.
    Ti auguro un 2009 strepitoso, positivo e ricco di ogni bene.
    Auguri

  25. Elvira ha scritto:
    gennaio 3rd, 2009 at 12:47

    Che dolcissimo augurio Sandra! A prima lettura pensavo che l’abbamele fosse un liquore, e invece…quando mi rendo conto che non finirò mai di imparare sono troppo felice!

    Ti auguro un bellissimo 2009 cara, pieno di cose belle!!

  26. Isabel ha scritto:
    gennaio 3rd, 2009 at 14:17

    strepitosa ricetta e strepitosa anche la foto. Buon anno, un bacione!

  27. maryann ha scritto:
    gennaio 3rd, 2009 at 15:58

    Happy new year! All the best in 2009! :)

  28. vaniglia ha scritto:
    gennaio 4th, 2009 at 00:01

    fantastico sandra, io non sapevo nemmeno cosa fosse l’abbamele, beata ignoranza…
    Sì, auguri a tutti per un anno splendido (e senza diete, ;-P)

  29. comidademama ha scritto:
    gennaio 4th, 2009 at 12:46

    Semplice, ma bellissimo!

    Tanti auguri per un felice e pacifico 2009 (che poi pacifico è più una chimera che altro, ma non mi riesce di non sperare ad una tregua)
    Ti abbraccio e buon proseguimento!

  30. Alex ha scritto:
    gennaio 4th, 2009 at 15:12

    Buon anno carissima, spero che sia iniziato nel migliore dei modi.
    Ho un vasetto di Abbamele che custodisco come un tesoro. È troppo buono. E della tua ricetta parlavamo proprio l’altro giorno con Francesca che me l’ha preannunciata.
    Un bacione

  31. Patty ha scritto:
    gennaio 5th, 2009 at 23:24

    Buon anno anche te Sandra,
    non avevo mai sentito nominare l’abbamele e adesso sono troppo curiosa di assaggiarlo ma anche di provare la tua ricetta dall’aspetto molto invitante. Secondo te è facile da reperire? Magari online? Grazie

  32. Moscerino ha scritto:
    gennaio 6th, 2009 at 17:29

    sai Sandra? non posso che ricambiare il tuo augurio e incrociare le dita!
    P.S. curioso questo “abbamele”…non l’avevo mai sentito ma mi diverte molto scoprire cose nuove sul tuo spazio!

  33. paolo melis ha scritto:
    gennaio 6th, 2009 at 17:51

    e allora un augurio positivo a tutti quanti voi ma in sardo: ” Saludi e trigu a tottusu” a si biri

  34. Sandra ha scritto:
    gennaio 6th, 2009 at 18:46

    Bianca, semplicissime pere Abate, se non ricordo male. Per l’abbamele chiedi a Paolo Melis, neeee!:))
    berny, anche a te! E auguri per tante ricette buonissime! ;))
    Cry, :DDD
    LEnny, grazie cara, anche per te lo stesso augurio! Un abraccio
    Elvira, credo che sarà un anno bellissimo per tutti noi! bacioni
    maryann, thanks, you too! :DD
    Vaniglia, questo è davvero bellissimo, senza diete! :DDDD
    Comida, tanti auguri anche a te!
    Alex, grande invidia (sana e buona invidia) per i molteplici incontri di questi giorni! Grande tesoraaaaaa! :o)) baciotti
    Patty ecco qui uno dei tanti link dove trovare l’abbamele.. http://www.bonu.it/prodotti/confetture/abbamele.htm
    Moscerino, ma dai sei troppo gentile! Cerco di rendere partecipi tutti i lettori amici di UTDZ! un abbraccio e un buon 2009 a te!
    Paolo, tu sei fornito di ABBAMELE? Dimmi di si, please! Auguri anche a te, :)))

  35. paolo melis ha scritto:
    gennaio 6th, 2009 at 20:59

    Devo dirti che non sono fornito ma ho già provveduto a conttattare i miei fornitori, ti faccio sapere,
    ciauz

  36. Sandra ha scritto:
    gennaio 6th, 2009 at 23:02

    paolo, grazieeeeee!ciao.. ;)))

  37. kosenrufu mama ha scritto:
    gennaio 7th, 2009 at 12:23

    grazie per la veloce e strepitosa ricetta, ricambio gli auguri e ti appoggio per l’ottimismo, mai sentito l’Abbamele, ma dove lo trovo qui a bologna?!!!

  38. Sandra ha scritto:
    gennaio 7th, 2009 at 18:40

    kosenrufu mama, grazie e benvenuta! :o)
    Per l’abbamele prova in qualche negozio che vende prodotti sardi se no nel link che ho lasciato qui sopra..
    Auguri!

  39. gunther ha scritto:
    gennaio 7th, 2009 at 21:02

    che bella questa cosa dell’abbamele che non conoscevo

  40. Sandra ha scritto:
    gennaio 8th, 2009 at 09:27

    Gunther, è davvero buonissimo.. Una scoperta deliziosa!

  41. jacopo ha scritto:
    gennaio 8th, 2009 at 16:01

    Ciao Sandra, anche noi abbiamo scoperto l’abbamele quest’estate in Sardegna (e dire che ci ho fatto il militare…). Anche noi siamo stati ad Alghero ed abbiamo mangiato al “Al Tuguri” (non dirmi che era quello il ristorante .-D): bella esperienza !
    Ed il vasettino di abbamele che è in credenza devo proprio tirarlo fuori….
    Jacopo

  42. Sandra ha scritto:
    gennaio 9th, 2009 at 00:18

    Jacopo!! Non ricordo il nome del ristorante, ma ero piccino piccino, in un vicoletto del centro. Forse Adrenalina si ricorda il nome.. ;o)))
    Abbamele, forever mi raccomando non lasciarlo in dispensa ;DDD

  43. Simplement sablés | Un Tocco di Zenzero ha scritto:
    febbraio 28th, 2011 at 11:42

    [...] con crema pasticciera, oppure come ho fatto io con un cucchiaino di latte condensato, abbamele* e una composta di mirtilli rossi. Un fine pranzo o cena semplice, goloso il giusto e diverso. [...]

Comments