Capasanta brasata!

Adoro le Capesante e ogni tanto ,se le trovo fresche e carnose ne facciomo una bella scorpacciata!!
Sono scenografiche,buone e veloci da preparare … :-)))
L’Ouzo è un liquore a base d’anice di origine greca.. in realtà al posto dell’ouzo potrete utilizzare anche del Pastis (francese),Marie Brizard (spagnola),Raki (turco) e via a seguire.. l’importante che il liquore sia a base d’anice..
La mia piccola bottiglia di ouzo arriva dalle nostre scorribande greche (mie e di Lilli) al ritorno dal viaggio in Turchia della scorsa estate.. e cosa potevamo fare a Igoumenitsa nell’attesa del traghetto che ci avrebbe riportato a Bari??? :-)))) dosi da due (per un antipastino sfizioso)

3300737507974040_1.jpg

capesante 4
ouzo due cucchiai
panna liquida q.b.
scalogno 1/2
burro 1 cucchiaio
sale & pepe q.b.

togliete le capesante dalla conchiglia,lavatele velocemente sotto l’acqua corrente e asciugatele… tenete da parte.
Tagliate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere a fiamma molto bassa nel burro… aggiungete il liquore,alzate la fiamma per eliminare l’ alcool;mettete la panna liquida,continuando a mescolare,facendo addensare la salsa.Appena pronta,spegnete il fuoco e tenete da parte coperta.
In una padella antiaderente molto calda,fate brasare le capesante (cuocendole un paio di minuti per parte).
Preparate i piatti con la salsa e le capesante ancora calde.Servite subito,magari accompagnando la degustazione con un bicchierino di Ouzo!!
Dosi e procedimento a memoria..ricetta provata qualche settimana fa,in una fredda serata dicembrina… a noi è piaciuta molto..ma se dovessi ripeterla adesso di sicuro aggiungerei/toglierei qualcosa ;-DDD